L’intervento di bonifica amianto della sede IBM di Segrate ha visto la rimozione di 70.000 metri quadrati di amianto in matrice friabile. A causa dell’inagibilità dell’edificio e del suo possibile collassamento, è stata utilizzata un’attrezzatura radiocomandata manovrata dagli addetti posizionati su un cestello agganciato ad una gru semovente. Grazie ad una benna mordente, un frantumatore ed una cesoia oleodinamica utilizzate alternativamente in funzione della lavorazione necessaria, è stato possibile rimuovere ogni parte della struttura crollata. Il materiale contaminato è stato selezionato ed ha subìto processi diversificati di bonifica: i materiali contaminati da amianto in maniera indissolubile sono stati insaccati in triplo strato ed inviati allo smaltimento presso siti autorizzati. I materiali ferrosi sono stati lavati accuratamente, testati dalla ASL e inviati alle operazioni di recupero.

Immagini centro direzionale IBM – Segrate