Decontaminazione Terreni

A più di dieci anni dall’emanazione del Decreto Ministeriale 471/99 (aggiornato poi con il recente DM 152/06) l’interesse per lo stato qualitativo del suolo e sottosuolo è diventato una consapevole necessità anche per tutti i comparti dell’economia collegati con la gestione e la trasformazione dei patrimoni immobiliari.

L’approccio metodologico fornito individua i passaggi preliminari all’esecuzione della bonifica:

  • Messa in sicurezza di emergenza: è l’attività con la quale, se necessario, si effettuano i primi interventi urgenti di contenimento della propagazione degli inquinanti.
  • Piano di caratterizzazione: documento illustrante la natura e la quantità delle indagini ambientali necessarie all’identificazione della tipologia e della diffusione della contaminazione.
  • Il piano di caratterizzazione è sottoposto all’approvazione degli organismi pubblici di controllo.
  • Progetto preliminare di bonifica: documento che delinea con precisione la qualità e la quantità delle passività ambientali presenti identificando, nel contempo tutte le scelte progettuali per l’esecuzione della bonifica da sottoporre all’approvazione degli organismi di controllo.
  • Progetto definitivo di bonifica: documento conclusivo nel quale, con sufficiente grado di dettaglio, si definiscono le attività di bonifica da eseguire, le modalità, i tempi, i costi ed i risultati attesi.

General Smontaggi, forte dell’esperienza maturata sul campo e della professionalità dei tecnici inseriti nell’organico, è in grado di intervenire in ognuna delle fasi qualificanti dell’iter di bonifica, trovando massima espressione nell’esecuzione materiale dell’intervento e nella corretta gestione dei rifiuti prodotti.